You are here Home Attività e progetti

Attività e progetti

Scopi primari degli interventi e delle attività proposte dal centro sono, oltre alla riabilitazione in senso stretto (attraverso trattamenti individuali fisioterapici, logopedici e cognitivi), il recupero e l’utilizzo delle abilità residue di autonomia e di gestione della vita quotidiana. A tale scopo, nel corso della giornata si alternano diverse attività tipiche degli ambienti di vita quotidiana, laboratori di stimolazione manuale, laboratori creativi, laboratori espressivi. Molte sono anche le occasioni di socializzazione in ambienti esterni al centro e i momenti di incontro organizzati presso il centro, grazie anche al coinvolgimento dei familiari e di associazioni locali di volontariato.

Progetti in corso:

Progetto Teatro

L’idea di portare un laboratorio teatrale in una dimensione di disagio fisico e psichico nasce dalla consapevolezza che il teatro è innanzi tutto un importante strumento di comunicazione e socializzazione. Il progetto ha durata annuale e coinvolge, oltre gli utenti del centro, anche operatori, e volontari in un processo espressivo e creativo di integrazione attraverso il linguaggio teatrale. Il linguaggio oltre ad essere verbale è soprattutto non verbale (il linguaggio del corpo, la gestualità, la mimica, la voce). Il teatro diventa quindi un incontro sul terreno sociale e un dialogo tra sensibilità, tra situazioni in cui i sentimenti e le emozioni guidano le azioni più della ragione.

teatro.jpg

21 settembre ’08, Teatro Comunale di Thiene “Il volo di Icaro” 

Progetto Biblioteca

Da poco allestita, la biblioteca si offre come spazio adatto a favorire lo scambio e la condivisione dell’esperienza di lettura. La gestione della biblioteca affidata a uno o più utenti rende possibile anche sperimentarsi in un compito complesso che richiede diverse azioni.
 

Progetto Idrokinesiterapia

L’attività motoria in acqua, viene effettuata da due fisioterapisti laureati in gruppi di 3 - 5 persone, con frequenza settimanale per un totale di 10 incontri ripetuti due volte l’anno. L’accesso al gruppo è preceduto da una attenta valutazione funzionale dei singoli casi.

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 27 Luglio 2011 13:59 )